Manifestazione del 12 ottobre

  • Print
Share

400 300 banner costituzioneviamaestra“Psichiatria Democratica aderisce perché questa Costituzione è baluardo estremo di difesa della nostra libertà e della nostra  democrazia.

Come la democrazia essa è come l’aria che respiriamo,  della cui importanza e necessità ci accorgiamo quando viene a mancare.

Così come la 180, che non è solo mera legge di assistenza psichiatrica, essa è una utopia realizzata bisognosa comunque di sostegno e difesa.

Psichiatria Democratica non si è arresa e non si arrende alle cose come sono e lotta per come vorrebbe che fossero.

Il mondo ha bisogno di essere cambiato e riscattato, come dimostrano i “morti ammazzati” nell’immane tragedia di Lampedusa.

Questa Costituzione dà senso alla vita e determina che la vita abbia un senso, contro tutte le ingiustizie del mondo.

Luigi Attenasio Presidente   Emilio Lupo  Segretario”

Cari tutti, qui sopra riporto il messaggio con cui  come Psichiatria Democratica abbiamo aderito alla manifestazione di domani per la Costituzione.

Non ci è stato difficile rintracciare sintonie, fatte le dovute proporzioni, tra i destini della nostra Costituzione e quelli della nostra “amata” 180.

Ricordava una volta Bobbio che la stessa Costituzione, e lo spirito democratico che la ispira e sostiene, ha avuto, subito dalla sua instaurazione, ostacoli e difficoltà.

Un po’ come la 180, avversata già dal giorno dopo della sua approvazione. Invece di applicarla si cominciò subito a dire che bisognava cambiarla.

La Costituzione ha “fomentato”, lo ricordava tempo fa Zagrebelsky, un innalzamento civile di tanti esseri umani esclusi dalla partecipazione alla vita politica, costretti a una visione dell’esistenza esclusivamente ripiegata su se stessa, come erano coloro che formavano le masse operaie e contadine otto-novecentesche, come, ricordiamo noi, la 180 ha “fomentato” il riscatto sociale e civile e la riacquisizione dei diritti dei tanti “colpiti” dalla violenza gratuita e senza speranza del’istituzione-manicomio.

E’ per questo e tanto altro ancora che domani saremo in piazza.

L’appuntamento è domani alle ore 14 in piazza della Repubblica dove c’è Mc Donald’s, all’angolo sotto i portici.

Buon tutto e … a domani

Gigi Attenasio