La salute mentale come valorizzazione della persona e difesa della democrazia

La cura nella Salute Mentale come valorizzazione della persona e difesa della democrazia

di:

Angelo Barbato Istituto Mario Negri Milano
Antonello D’Elia Presidente di Psichiatria Democratica
Pierluigi Politi Ordinario di Psichiatria Università di Pavia
Fabrizio Starace Presidente Società Italiana di Epidemiologia Psichiatrica
Sarantis Thanopulos Presidente della Società Psicoanalitica Italiana

La cura del dolore nel campo della Salute Mentale pubblica è in crisi. Il dominio del modello biomedico l’ha inaridita. L’approccio puramente farmacologico alla “sofferenza mentale” e, tendenzialmente, a tutte le problematiche esistenziali, appiattisce sulla biologia i nostri desideri, sentimenti, pensieri e azioni, facendo leva su un obsoleto determinismo naturalistico. Esso ha creduto di potersi accreditare scientificamente a forza di “evidenze”, costruite a sua immagine e somiglianza, ma l’aver perso di vista l’esperienza soggettiva l’ha condotto a risultati deludenti.

Read more: La salute mentale come valorizzazione della...

mozione finale XXIII Congresso MD

Concluso il Congresso di Magistratura democratica

Mozione finale approvata dal XXIII Congresso nazionale di Magistratura democratica.

 

Le sfide del presente

 

Il XXIII Congresso nazionale di Magistratura democratica, nell’approvare e fare integralmente propri i contenuti della Relazione della Segretaria generale Mariarosaria Guglielmi, riafferma che la legittimazione democratica della magistratura si fonda sul ruolo della giurisdizione nella tutela dei diritti e delle libertà, come limite ad ogni potere e difesa contro ogni arbitrio

 

La pandemia ci ha consegnato un’enorme crescita delle disuguaglianze unita all’accentuazione dirompente dei guasti di un paradigma di sviluppo, fondato sul primato del mercato senza regole e sull’arretramento dello stato sociale, a scapito della dignità e dei diritti delle persone. 

Read more: mozione finale XXIII Congresso MD

Salute mentale e Psichiatria al tempo del Covid 19

logo pd

Concluso l'ECM: Salute mentale e Psichiatria al tempo del Covid 19

 

Nei giorni 17 e 18 giugno, organizzato dal Gruppo Formazione di Psichiatria Democratica, si è svolto, in modalità Fad-sincrona, il Corso di aggiornamento Ecm ‘Vicini e lontani – Salute mentale e psichiatria al tempo del Covid 19’.

Il Corso, che ha visto la partecipazione di numerosissimi operatori di tutta Italia - a riprova di un convinto apprezzamento in relazione ai temi trattati, alle metodologie didattiche proposte ed al valore dei docenti - si è svolto integralmente in modalità “on line” e, per tale motivo, ha rappresentato una sostanziale novità per buona parte dei discenti come degli stessi docenti.

Read more: Salute mentale e Psichiatria al tempo del Covid 19

webinair democrazia in Birmania

birmania 1

 

L'iniziativa di Psichiatria Democratica e di Italia-Birmania Insieme a sostegno della lotta del popolo del Myanmar.

qui il video di un estratto degli interventi

 

 

ECM: Vicini e lontani

ImmagineECM2

scarica qui la brochure con il programma definitivo dei lavori e le modalità di adesione 

Trieste: difendiamo la salute mentale di comunità

logo pd

 

 

 

 

 “Ass. Società Italiana di Psichiatria Democratica ONLUS”

 

Difendere La Salute mentale di Comunità

Quanto sta avvenendo a Trieste in questi giorni non riguarda solo un cambiamento di impostazione della rete dei servizi psichiatrici di una città e non investe solamente l’ambito della salute mentale. In gioco c’è lo stravolgimento di evidenze epidemiologiche e scientifiche attraverso un attacco ideologico che usa la retorica dell’aziendalismo per annunciare modifiche a un modello territoriale funzionante che produce riduzione del danno psichico, maggior benessere di comunità, rispetto della spesa pubblica e valorizza il bene condiviso della salute mentale e fisica.

Read more: Trieste: difendiamo la salute mentale di comunità

5 x 1000 2021

devolvi il 5x1000 2

 

Dopo 43 anni i tradimenti della legge Basaglia

Dopo 43 anni i tradimenti della legge Basaglia

Mario Serrano

Quarantatre anni fa veniva approvata la legge 180. La legge arrivava dopo un ventennio di esperienze, le più famose a Trieste ed Arezzo. Qui si era fatto a meno del manicomio superando l’approccio tradizionalmente separato e senza speranza della Psichiatria, le sue modalità operative oggettivanti e violente. Quindi non solo deospedalizzazione ma anche trasformazione dell’Istituzione secondo il Paradigma dell’ultimo: partire dal fondo prendendo in carico i bisogni dei più fragili. Altroché abbandono.

Read more: Dopo 43 anni i tradimenti della legge Basaglia

senza memoria non esiste futuro

sanità-veneziana

 

 

a 43 anni dalla 180

180

 

 

 

13 maggio 1978 - 13 maggio 2021

 

... Oggi come allora l'impegno di Psichiatria Democratica è totale perché la 180 mostri tutta la sua carica rivoluzionaria contro ogni dispositivo di cura istituzionalizzante e per l'affermazione della libertà d'essere se stessi...

Salvatore Di Fede
Segretario Nazionale di Psichiatria Democratica

 

la scomparsa di Peppe Ortano

Psichiatria Democratica a lutto per la  scomparsa di Peppe Ortano

 

p-ortano

Se ne è andato in silenzio  e con il suo lungo carico di sofferenza,  il dottor Giuseppe Ortano  psichiatra  e Dirigente nazionale dell’Associazione,  impegnato sul campo  da anni e senza sosta per sostenere e fare avanzare i diritti dei pazienti psichiatrici, e lo sviluppo di una Salute mentale di comunità.

Read more: la scomparsa di Peppe Ortano

1 maggio 2021

 

1 maggio2

Limen: Franco Basaglia oggi

clicca per accedere al canale Youtube di Limen

Ripensare la forma della diagnosi psichiatrica

Ripensare la forma della diagnosi psichiatrica

Zero in condotta: gli aspetti diagnostici tra clinica e controllo

di Alessandro Ricci*

Il tema di questo intervento si discosta un po’ da quelli trattati nella mattinata; cercherò di mostrare i punti di contatto tra la diagnosi psichiatrica e il tema del  controllo, una questione non molto frequentata e tuttavia secondo me importante. Naturalmente vorrei offrire solo degli spunti non esaustivi, ma spero di lasciare almeno qualche traccia di curiosità

Iniziamo quindi con una premessa metodologica che ci guiderà per tutto lo scorrere dell’intervento: le diagnosi, e qui intendo tutte le diagnosi, non solo quelle psichiatriche, sono soprattutto prodotti culturali e in ogni società tendono a concentrare in sé i valori dominanti in quei contesti. Come tali le diagnosi sono indagabili anche come complesse metafore sociali. Inoltre, se da una parte gli apparati nosografici sono influenzati dalle strutture sociali, dall’altra sono essi stessi a produrre realtà, a costruire credenze, linguaggi, narrazioni collettive. A volte contribuiscono alla moltiplicazione di prodotti culturali diversi. In sostanza credo che ogni diagnosi ci dica qualcosa del mondo che l’ha prodotta, e questo fatto potrebbe aiutarci a capire ad esempio come mai in psichiatria molte diagnosi resistono così tenacemente al trascorre degli anni, ai cambiamenti sociali e culturali.

Read more: Ripensare la forma della diagnosi psichiatrica

la salute è un diritto?

WhatsApp Image 2021-04-15 at 14.26.54 1

ECM: Salute mentale e psichiatria al tempo del covid 19

Associazione italiana di Psichiatria Democratica Cantiere per la formazione

Immagine formazione

“Vicini e lontani. Salute mentale e psichiatria al tempo del covid 19”

FAD SINCRONO 17 e 18 giugno 2021

www.psichiatriademocratica.com This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

CORSO DI AGGIORNAMENTO ECM

PRIMO ANNUNCIO

scarica la locandina-programma