corso ECM:il lavoro di salute mentale

pdformazione CORSO ECM

“Il lavoro di salute mentale: operatori, competenze, stato dei servizi”

Roma, 1 e 2 Dicembre 2016

(primo annuncio)

scarica il programma

corso ECM: Il lavoro degli altri

il lavoro degli alltriIl lavoro degli altri.
Come progettare il lavoro nel campo della salute mentale
 Corso ECM Verona 20 ottobre 2016
primo annuncio

scarica il programma

Salute Mentale e Recovery

recovery
 Corso ECM
Salute Mentale e Recovery
nel DSM dell'ASL di Caserta

Caserta 20 ottobre-25 Novembre

scarica il programma

due proposte:la stessa logica

opgOPG: DUE PROPOSTE DI LEGGE, LA STESSA LOGICA

di Cesare BONDIOLI (Resp. Nazionale Carceri e OPG di Psichiatria Democratica)

Due recenti iniziative parlamentari hanno destato preoccupazione per il futuro della salute mentale: la ripresa da parte della maggioranza della P.d.l. 2233 (già presentata nel 2014) Norme per valorizzare, in continuità con la legge 13 maggio 1978,n. 180, la partecipazione attiva di utenti, familiari, operatori e cittadini nei servizi di salute mentale e per promuovere equità di cure nel territorio nazionale” e l’approvazione di un emendamento al D.L. 2067 - “Modifiche al codice penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi nonché all’ordinamento penitenziario per l’effettività rieducativa della pena” – che di fatto svuota dei suoi contenuti la legge 81 riportando la situazione dell’applicazione delle misure di sicurezza al regime dei soppressi opg.

Read more: due proposte:la stessa logica

Atti del seminario "Ho una casa nella testa"

copertina2

 

pubblicati gli atti del Seminario Nazionale di Psichiatria Democratica sul diritto all'abitare

 

 

scarica gli atti

 

considerazioni sulla 181

 CONSIDERAZIONI SULLA “181” – proposta di legge n.2233

di Silvana Gasperoni e Guido Pullia

un contributo alla discussione sulla "181"

scarica il documento
 

concluso a Napoli il seminario di Psichiatria Democratica sull'inclusione sociale

Concluso a Napoli il Seminario sull'inclusione sociale

Il 20 maggio, a Napoli, organizzato da Psichiatria Democratica si è svolto, così come annunciato, un Seminario di studi - presso l’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Napoli - su l’inclusione sociale dal titolo “Liberarsi” (leggi il programma), cui hanno partecipatoanche specialisti provenienti da diverse regioni italiane ( Lazio, Veneto, Puglia, Basilicata) insieme ad utenti operatori dei Centri Diurni di Riabilitazione (CDR) della città di Napoli e della provincia di Caserta come Mondragone e Sessa Aurunca.

Durante l’affollato dibattito che si è svolto fino alla tarda mattinata, è stato fatto il punto sullo stato dell’arte dei CDR, sul progressivo depauperamento delle risorse umane ed economiche dedicate alla Salute Mentale e sui progetti da attivare sull’asse lavoro/abitare per fuoriuscire dall’angusto circuito psichiatrico. Gli organizzatori dell’evento hanno ribadito la volontà di mantenere aperto, attraverso incontri periodici e differenziati, uno spazio di confronto capace di favorire e di sviluppare uno scambio attivo e di condivisione, volto a realizzare quella Salute Mentale di comunità, auspicata da tutti coloro che hanno animato il dibattito.

Durante la mattinata, Psichiatria Democratica ha lanciato un appello aperto (leggi il documento con proposte ed obiettivi) per restituire alla città l’area dell’ex manicomio Leonardo Bianchi, ecco le prime firme di adesione.( Leggi l'articolo su IlMattino.it )Nelle prossime settimane, attraverso una conferenza stampa pubblica, si individueranno forme e modalità comuni per garantire la massima diffusione e condivisione dell’iniziativa